8 dicembre 2010

Cosa si puo' imparare in quasi cinque giorni a Berlino

Cosa si puo' imparare in quasi cinque giorni a Berlino. Innanzitutto ad amarla. Berlino e' una di quelle citta' che o ami o odi appena la vedi, e io a pelle la amo. Cinque giorni non sono sufficienti a conoscerla, ma quello che mi ha trasmesso non e' definibile. I really love Berlin. Neanche il gelo invernale puo' farmi cambiare idea. Portero' con me il Downtown Baxpax dove abbiamo dormito e che consiglio a chiunque voglia passare dei giorni a qui: spartano ma con tutto quello che serve, staff giovane e disponibile. Portero' con me tutti i posti che ho visto, i ristoranti, i locali. Ho adorato il piccolo Immer Gern, la musica delle violiniste che c'erano quella sera, l'aria accogliente. Mi ha sconvolto camminare nella Shalechet del Jüdisches Museum, quanto neanche immaginavo inizialmente. E' rimasto il vuoto di tutto quello che non ho fatto in tempo a vedere ma sono tutti motivi per tornare qui, spero presto, spero gia' in primavera. <Berlino, o meglio, il tempo passato qui, mi ha anche insegnato che sono umana piu' di quanto io voglia ammettere a me stessa e che, se sincerita' vuol dire parlarne, mi rendo conto quanto sia dura da vivere. Ho capito qualcosa in piu' di cosa voglia dire essere lontani da chi vuoi bene, che siano pochi giorni o mesi, di come il passato, in quanto tale, non voglia dire che i ricordi non facciano effetti non voluti e non sempre cosi' bene controllabili.
Ma ora non e' tempo di parlarne, mi rimangono meno di due ore da vivere in questa citta', ma ci tornero', questo e' sicuro.

3 commenti:

  1. @Marco città indefinibile :)

    RispondiElimina
  2. ci sono stata sei anni fa e appena approdata son o rimasta a bocca a perta...spero di ritornarci anchio presto perchè sono rimasta pochissimo!!:(

    RispondiElimina